Giancarlo Leineri

photo_2017-06-03_18-35-37

Giancarlo Leineri

Partner

    Nato a Palermo il 24 luglio 1975

    Avvocato penalista esperto in questioni collegate alla responsabilità delle persone giuridiche ex D.lgs. 231/01

    Nell’ottobre 2000 consegue la laurea in giurisprudenza.
    Allievo del Prof. Giovanni Fiandaca, ordinario di diritto penale nell’Università degli Studi di Palermo, nel 2006 consegue il titolo di dottore di ricerca in diritto penale presso l’Università di Macerata; nel 2012 quello di assegnista di ricerca coinvolto nel progetto di ricerca “Le infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto economico della città di Milano” coordinato dal Prof. Alberto Alessandri dell’Università Bocconi di Milano.
    Dal 2008 lavora per lo Studio Legale Bongiorno, dove ha maturato una competenza penalistica nel campo dei reati di natura economica e societaria, nei reati contro la Pubblica Amministrazione, nei reati ambientali, nei reati contro la libertà personale e contro l’assistenza familiare.
    Ha svolto anche attività di consulenza stragiudiziale ed ha assistito aziende nella redazione, implementazione ed aggiornamento dei modelli organizzativi ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

    Già membro del comitato di redazione della rivista “Nel diritto”, è attualmente membro del collegio dei revisori della rivista giuridica “Il Foro Italiano”. Autore di numerose pubblicazioni fra note a sentenza, voci di Trattati e di Enciclopedie, contributi in volumi collettanei e voci di commentari al codice penale.
    Parla e lavora in italiano e inglese.

    Da aprile 2016 è partner dello studio SILAW

    Pubblicazioni Recenti

    1. Fenomenologia della contiguità alla ‘ndrangheta: osservazioni inmerito a tre casi tipologici di concorso esterno, in AA. VV.,L’espansione della criminalità organizzata in nuovi contestiterritoriali, Cedam, 2017, 63 ss.
    2. Fiandaca- Leineri, Commento agli artt. 6-16 c.p. e 50-58 c.p., inCrespi-Forti- Zuccalà, Commentario breve al codice penale, incorso di pubblicazione.
    3. Quale inquadramento giuridico per la tortura subita in carcere?Maltrattamenti in famiglia o abuso di autorità contro arrestati odetenuti? in Foro it, 2014, II, 260.
    4.  La revisione legale dei conti: commento agli artt. 28 e 30, d.lgs.39/2010, sul tema della corruzione dei revisori contabili, in Lenuove leggi civili, 2011, fasc. 1, 254 ss.
    5.  Osservazioni intorno al market abuse. Nota a Cass. sentenza 16marzo 2006, Labella, Foro it., 2007, II, 629;

    Competenze

    Diritto penale di impresa
    Diritto penale societario
    Diritto penale tributario
    Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche derivante da fatti di retato (D.lgs. 231/01)
    Presidente dell'organismo di vigilanza di eco-way s.p.a
    Patrocinante innanzi alla magistratura militare